| 2 commenti ]

E' stata rilasciata ieri la Beta di Picasa 3, il noto software di Google per la gestione e il fotoritocco delle immagini.



Con questa nuova release migliora sensibilmente l'integrazione con gli ambienti desktop Kde e Gnome, e con Firefox.

Picasa continua a essere eseguito utilizzando wine, l'emulatore(non-emulatore) delle API di Windows, e nell'ultimo anno, ci fa sapere il blog ufficiale, sono state sottoposte alla comunità di sviluppo circa 850 patch.

Per provare la nuova release è sufficiente visitare la pagina dei download e scegliere il formato adatto alla nostra distribuzione. Sono disponibili i seguenti pacchetti:
  • rpm per Red Hat, OpenSuse, Mandriva, Fedora
  • deb per Ubuntu/Debian i385
  • deb per Ubuntu/Debian amd64
Per installare il pacchetto rpm, come root useremo il comando

rpm -ivh picasa*.rpm

mentre per i deb il comando sarà, sempre come root

dpkg -i picasa*.deb

oppure se siamo su Ubuntu

sudo dpkg -i picasa*.deb

2 commenti

marcolinux ha detto... @ ottobre 03, 2008 9:42 PM

L'ho provato oggi, rispetto alla versione precedente sembra senz'altro migliore; eppure sembra graficamente "diverso" dalle applicazioni linux native... forse è proprio a motivo di wine. Ci sarà all'orizzonte una "vera" versione linux?

hipst3r ha detto... @ ottobre 04, 2008 10:12 AM

Non credo che per ora sia in cantiere una versione nativa per Linux. Purtoppo.
Guardiamo agli aspetti positivi di questa carenza però: il contributo degli sviluppatori Google a Wine è stato fino ad ora importante.

Posta un commento