| 6 commenti ]

Amule è una delle alternative più credibili all'accoppiata wine/Emule.
Pur con qualche ritardo, di cui gli sviluppatori sono ben consci e che stanno colmando, copre la quasi totalità delle esigenze a cui un buon client p2p deve far fronte.

Su Ubuntu si installa così:

sudo apt-get install amule amule-common amule-daemon amule-utils

Ciò fatto ci troveremo la nostra bella icona mulesca sotto Applicazioni > Internet

aMule1

ed ecco l'interfaccia, molto simile a quella del celeberrimo cugino...

P.S. ho installato fin da subito due pacchetti (amule-daemon amule-utils) non indispensabili al funzionamento standard ma che ci torneranno utili quando lo vorremo usare in modo più consapevole...

6 commenti

daniele.bagnato ha detto... @ gennaio 14, 2009 7:32 PM

opero con il sistema ubuntu evorrei provare emule

daniele.bagnato ha detto... @ gennaio 14, 2009 7:34 PM

vorrei provare il programma emule su ubuntu per scaricare programmi
grazie

daniele.bagnato ha detto... @ gennaio 15, 2009 3:16 PM

vorrei intallare emule su ubuntu ma non so come fare
daniele

daniele ha detto... @ gennaio 26, 2009 5:12 PM

provare emule su ubutu

hipst3r ha detto... @ gennaio 29, 2009 6:14 PM

Presto aggiornerò la guida, ora è ancora più semplice.
Stay tuned.

Anonimo ha detto... @ settembre 19, 2011 12:03 PM

non sono esperto e non conosco bene il programma
ubuntu,o istalato amule ,loperazioe e,riuscita, ma
non riesco a trovare la cartella dove vengono spostatti i dowlon una volta completatti

Posta un commento