| 3 commenti ]

Prima di essere travolto dalle richieste sull'uscita di CentOS 5.2, Tim Verhoeven gioca d'anticipo e prova a prevedere la data del possibile rilascio.
L'occasione è buona anche per raccontare come nasce la più importante derivata di Red Hat Enterprise Linux.

I passi che evidenzia sono:
  • la rimozione di tutti i riferimenti a Red Hat
  • la ricompilazione di tutti i sorgenti rpm sia per i386 sia per x86_64
  • Test QA
  • Creazione dei media di installazione
  • Altri test sui media di installazione
  • Stesura e traduzione delle note di rilascio
Tipicamente questo processo dura tra le tre e le quattro settimane, quindi con ogni probabilità, potremo scaricare CentOS 5.2 a partire dal 14 giugno o giù di lì.

3 commenti

Melina2811 ha detto... @ giugno 04, 2008 9:07 PM

non sono ancora molto addentrata in queste cose e non me ne intendo abbastanza. Maria

nudge ha detto... @ giugno 06, 2008 10:37 AM

Mai usata CentOS ho sempre usato debian e slackware sia per desktop che per server. Vediamo se un giorno di questi la scarico e la provo ;)

hipst3r ha detto... @ giugno 06, 2008 5:37 PM

Be' è Red Hat senza loghi e supporto commerciale. Secondo me si merita una possibilità.

Posta un commento